Blog: http://luiginoscricciolo.ilcannocchiale.it

No agli OGM

 

Lunedì 2 marzo i Ministri dell'Ambiente dell'UE saranno chiamati a decidere sulla proposta della Commissione europea di obbligare l'Austria e l'Ungheria a togliere il divieto di coltivazione del mais geneticamente modificato MON 810, l'unica coltura OGM attualmente autorizzata sul territorio dell'UE.

Poiché non siamo nell'ambito di una procedura legislativa, ma di una procedura di "esecuzione" della direttiva che disciplina l'autorizzazione

degli OGM, la Commissione europea, nel caso in cui non si raggiunga una maggioranza qualificata di paesi contraria alla proposta della

Commissione, può decidere da sola.

E' quindi molto importante raggiungere la maggioranza qualificata al voto di lunedì.

L'Italia ha sempre tenuto un atteggiamento molto chiaro di contrarietà agli OGM che oggi sembra messo in dubbio sotto

l'influenza molto forte della lobby industriale. Dalle ultime notizie, pare che sarebbe intenzionata ad astenersi, mettendo in grave

pericolo il raggiungimento dei voti sufficienti a bloccare la Commissione.

E NECESSARIO MOBILITARCI SUBITO PERCHE QUESTO NON AVVENGA!!! 

SCRIVETE ANCHE VOI AI MINISTRI ZAIA E PRESTIGIACOMO!!!

 

Pubblicato il 1/3/2009 alle 0.22 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web