.
Annunci online

  luiginoscricciolo
 
Diario
 


 

20 anni in attesa di giustizia
dal sindacato al carcere
imputazione spionaggio


prefazione di Mario Capanna

nelle migliori librerie
o sul sito
www.memori.it






25 settembre 2007

Libertà e democrazia per la Birmania

In queste ore, in Myanmar (Birmania) la marcia dei monaci buddhisti, testimonia la vastità della protesta popolare e pacifica contro la dittatura militare. Una marcia grandiosa, pacifica, nonviolenta che fa bene al mondo, alla Birmania ed alla nostra casta di politici. L'anima di questo movimento è Aung San Suu Kyi, leader della Lega per la democrazia e Premio Nobel per la Pace, da anni agli arresti domiciliari, che ha pregato per pochi minuti con i monaci. La sua lotta è speranza per un mondo più libero e più. La crescita civile e politica, in Asia come in tutto il mondo, non può dipendere solo dalla logica del profitto e dalle leggi dell'economia, come ricorda perfino il Papa, ma esige il risconoscimento e la piena attuazione dei diritti fondamentali della persona umana.




permalink | inviato da luigino.scricciolo il 25/9/2007 alle 2:53 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

sfoglia     agosto        ottobre
 

 rubriche

Diario

 autore

Ultime cose
Il mio profilo

 link

memori
enrico pili
sud est asiatico
federico rampini
pino scaccia
baghdadcafe
gull
rassegna stampa
ediesse
osservatorio balcani
outre terre
diritti genetici
sud est asiatico
Daniele Segre

Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0

Feed ATOM di questo blog Atom